AREA STUDENTI

Comunicazione efficace

CONTENUTO DEL CORSO

Sviluppare una comunicazione più efficace: usando la propria acutezza sensoriale e flessibilità comportamentale.  Questo per catturare l’interesse, motivare, favorendo interazione e coinvolgimento e supportare le fasi di cambiamento proprio e del team in cui si opera. Migliorare i risultati di singoli e/o del team di lavoro.

AREA DISCIPLINARE

Comunicazione

PREREQUISITI

Aver superato la selezione di ingresso al percorso.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il modulo formativo è strutturato per consentire agli allievi di imparare a:

– Riconoscere i diversi stili comunicativi

– Adattare la propria comunicazione al cliente interno ed esterno

– Aumentare il proprio impatto comunicativo per raggiungere gli obiettivi stabiliti

– Utilizzare la comunicazione per migliorare le performance di team working

LIBRI DI TESTO, LETTURE CONSIGLIATE E LINK UTILI:

METODI
DIDATTICI

Lezione frontale, analisi di casi reali.

MODALITÀ DI VERIFICA
APPRENDIMENTO

NUMERO
ORE

12

PROGRAMMA

  • Comprensione approfondita del linguaggio e del comportamento altrui
  • Sistemi rappresentazionali: identificare e allinearsi con i canali rappresentativi preferenziali degli altri per aumentare la propria efficiacia persuasiva
  • Gestire il proprio stato emotivo durante riunioi, presentazioni, o trattative commerciali
  • Rapport: entrare facilemente in relazione con chiunque
  • Metamodello: l’arte di porre domande efficiaci, per scoprire il significato più profondo di ciò che una persona sta pensando
  • Metaprogrammi: i modelli psicologici alla base dei livelli di motivazione dei clienti nella decisione d’acquisto e nella soddisfazione.

DOCENTI

Prof. Lapo Baglini

Lapo Baglini

Dai una valutazione al corso

VAI AL MODULO

Dai una valutazione al corso

VAI AL MODULO

Firenze – Via Tagliamento N. 16 – Tel. 055 6820681 – Fax 055 6820536 – info@ssati.it – ssati@pec.ssati.it – P. IVA n° 04631130483 – Codice fatturazione elettronica: USAL8PV

Iscriviti alla newsletter

* Sei un ex studente della SSATI? Per te una newsletter dedicata: clicca qui!