Contabilità per specialisti

×

Messaggio di avvertimento

You must login to view this form.
Area disciplinare: 
Business Economics - Accounting
Semestre: 
Primo Semestre
Prerequisiti: 
I contenuti del Corso di Economia Aziendale e del Corso di Contabilità per non addetti sono propedeutici a quelli del Corso in oggetto
Contenuto del corso: 

Il corso si propone di approfondire la conoscenza della contabilità generale secondo il metodo della partita doppia applicato al sistema del reddito.

In particolare, si analizzano le principali scritture continuative e di assestamento, la chiusura dei conti e la loro riapertura unitamente alla ripresa delle rimanenze contabili e all’utilizzo dei fondi.

Ogni lezione prevede esercitazioni individuali o di gruppo sui temi trattati, affinché lo studente acquisisca concretamente le basi conoscitive per la tenuta della contabilità generale.

Obiettivi Formativi: 

 Il modulo formativo è strutturato per consentire agli allievi di imparare a:

  • Registrare correttamente le operazioni continuative e di assestamento nel libro mastro e nel libro giornale
  • Chiudere i conti e riepilogare i valori nel prospetto dello Stato Patrimoniale e Conto Economico
  • Riaprire i conti il primo gennaio e procedere con la ripresa delle rimanenze contabili.
  • Registrare le operazioni inerenti l’utilizzo dei fondi
Libri di testo, letture consigliate e link utili: 

Giunta F., Economia aziendale, Cedam, Padova, 2008 [con specifico riferimento alla Parte IV - Capitoli XI – XII – XIII – XIV (Le rilevazioni)].

Pozzoli S., Mazzotta R., Contabilità generale. Tecnica di rilevazione ed esercizi, Franco Angeli, 2008.

Materiale integrativo per le esercitazioni a cura dei docenti del corso.

Metodi Didattici: 
Lezione frontale, esercitazioni individuali e di gruppo
Modalità di verifica apprendimento: 
Compito scritto
Numero ore: 
36
Programma: 
  • La contabilità generale, la rappresentazione del conto, il metodo della partita doppia, il sistema del reddito, il piano dei conti, il libro mastro e il libro giornale
  • Le operazioni di acquisto e vendita
  • Liquidazione e regolamento dell’IVA
  • Le operazioni di finanziamento: il mutuo
  • Le ricevute bancarie
  • Le cambiali
  • Liquidazione e regolamento delle retribuzioni ai dipendenti
  • Le scritture di assestamento
  • Scritture di rettifica: risconti attivi e passivi, capitalizzazione dei costi, processo di ammortamento, rimanenze di magazzino
  • Scritture di integrazione: ratei attivi e passivi, fatture da emettere e da ricevere, fondi rischi ed oneri, accantonamento per debiti tributari
  • La chiusura dei conti
  • La redazione del bilancio: stato patrimoniale e conto economico
  • L’apertura dei conti e la ripresa delle rimanenze di magazzino e delle rimanenze contabili
  • Le scritture inerenti all’utilizzo dei fondi