Organizzazione della Produzione

×

Messaggio di avvertimento

You must login to view this form.
Area disciplinare: 
Organizzazione della Produzione
Semestre: 
Primo Semestre
Prerequisiti: 
Sostenimento delle prove di selezione alla scuola
Contenuto del corso: 

Il corso si articola in due parti. Nella prima vengono illustrate le scelte che caratterizzano gli aspetti strutturali dell'impresa di produzione. Dalla individuazione della gamma di prodotti da realizzare, ai rapporti con il mercato di collocamento in funzione delle attese dei clienti potenziali, alla definizione dei criteri e dei modelli di gestione produttiva. In tale ambito verranno analizzati i problemi inerenti gli stabilimenti di produzione, il layout degli impianti e quelli concernenti le forme di approvvigionamento e la logistica interna ed esterna al sistema.

La seconda parte del corso tratterà i temi del funzionamento della struttura produttiva ponendo in luce gli aspetti della programmazione della produzione, dove emerge l'alterativa fra la logica "pull" e quella "push". Sarà approfondita l'analisi del cosiddetto “stock control” e dei sistemi di dimensionamento dei lotti di produzione. Infine si affronterà il tema dello svolgimento del piano di produzione, mettendo in rilievo i problemi del “flow control” e dell'impiego gestionale del "just in time".

Obiettivi Formativi: 

Attivare l'interesse ai problemi della produzione ed ai modelli di gestione relativi.

Libri di testo, letture consigliate e link utili: 

Cazzolino A., Massaroni E., Modelli della produzione industriale, CEDAM, 2012;

Iannaccone W. Il management di produzione, HOEPLI, 2003;

Moore J.M., Progettazione e layout degli impianti, ANGELI, 1995.

Metodi Didattici: 
Didattica frontale.
Modalità di verifica apprendimento: 
Prove scritte ed eventuali verifiche orali supplettive
Numero ore: 
20
Programma: 
  • Le decisioni concernenti i prodotti da realizzare
  • Il concetto di gamma e la gestione della gamma
  • Il rapporto produzione-mercato di collocamento
  • Le tipologie dei processi produttivi industriali
  • I modelli di gestione produttiva
  • La meccanizzazione ed i suoi livelli
  • Le modalità tecnologiche
  • Le decisioni inerenti lo stabilimento produttivo
  • Il layout degli impianti. I suoi obiettivi ed i criteri che ne guidano la scelta
  • I vari tipi di layout
  • Le decisioni di approvvigionamento e di logistica
  • La programmazione della produzione
  • La logica push e lo stock control
  • La logica pull e il flow control
  • Il "Costo Totale Rilevante" ed il lotto "economico"
  • I metodi di dimensionamento dei lotti
  • Lo svolgimento del piano di produzione
  • Il "Material Requirement Planning"
  • Il "lead time" ed il il "flow control"
  • Il "just in time"

 

Docente: